Questa sera 2 Aprile 2017 alle 22:18  avverrà il passaggio ravvicinato dell’asteroide 2017 FU102.

Scoperto solo il 29 Marzo 2017 dagli esperti del programma Mount Lemmon Survey dell’Università dell’Arizona, l’asteroide 2017 FU102 ha un diametro di 10 metri e passerà a soli 230.000 chilometri dalla Terra, distanza che è di poco maggiore alla metà della distanza media tra Terra e Luna.

L’astrofisico Gianluca Masi ha riferito che: “E’ stato osservato in fase di avvicinamento e il passaggio è assolutamente sicuro, considerando gli asteroidi finora noti, passaggi così ravvicinati non sono previsti fino a maggio, ma è anche vero che ormai le scoperte di questi piccoli corpi celesti vicini alla Terra sono all’ordine del giorno, grazie alla migliore capacità di osservarli”.


CARATTERISTICHE ASTEROIDE:

  • La dimensione stimata del 2017 FU102 è compresa tra 5.1 e 11 m.
  • Ci sarà flyby ad una velocità (rispetto alla Terra) di 7,52 km / s alle 20:19 UTC.
  • Distanza dalla terra 230.000 chilometri, 0,6 volte la distanza media della Luna.

Il fatto che è stato scoperto e avvistato solo cinque giorni fa, ci deve far comprendere come siamo ancora inermi a eventi del genere.

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione
Articolo precedenteDonald Trump abroga le politiche climatiche di Obama
Prossimo articoloShark finning, condannata al carcere un’imprenditrice di Taiwan.
Laureato in Scienze Ambientali e laureando nella magistrale di Biologia Ambientale è un vero appassionato della natura nella sua totalità. Fonda The marsican bear nel Marzo 2017 con l’utopico sogno di salvaguardare la Terra e far conoscere a più persone possibili le sue meraviglie, ma nel contempo mostrare la situazione critica che l’uomo ha creato su essa. Appassionato di fotografia, snorkeling, trekking e acquariofilia. Oltre ad essere fondatore e autore di The Marsican Bear, dal 2013 è collaboratore anche del più vasto e completo Magazine dedicato all’Acquario Marino italiano DaniReef.com, vantando un’esperienza ventennale nel mondo acquariofilo. La sua tesi in Scienze Ambientali era incentrata sui coralli con il titolo “Simbiosi tra Symbiodinium (Dinophyta) e Anthozoa (Cnidaria)”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here