Ottobre 2017 , è il stato il secondo più caldo nei 137 anni di registrazione moderna.

Secondo un’analisi mensile delle temperature globali da parte degli scienziati dell’Istituto Goddard per gli studi spaziali (GISS) di New York, l’ottobre del 2017 è stato il secondo più caldo in 137 anni di moderna registrazione.

Il mese scorso era di +0,90 gradi Celsius più caldo della temperatura media di ottobre dal 1951-1980, appena più caldo di ottobre 2016 (+0,89 ° C). Il 2015 è l’anno che ha registrato l’ottobre più caldo (+1,08 ° C), nei 137 anni di registrazione moderna, record al quale ha contribuito El Niño, un fenomeno climatico periodico che si verifica nell’Oceano Pacifico centrale in media ogni cinque anni, capace di aumentare la temperatura media globale di 0,2 gradi centigradi.

Da dove provengono questi dati

L’analisi mensile del team GISS è composta da dati disponibili al pubblico acquisiti da circa 6.300 stazioni meteorologiche in tutto il mondo, strumenti basati su navi e boe che misurano la temperatura della superficie del mare e stazioni di ricerca antartiche.

La moderna registrazione della temperatura globale inizia intorno al 1880 perché le precedenti osservazioni non coprivano abbastanza del pianeta. Le analisi mensili vengono talvolta aggiornate quando diventano disponibili dati aggiuntivi e i risultati sono soggetti a modifiche.

Un ottobre di siccità record in Italia

L’Ottobre che l’Italia si lascia alle spalle è un ottobre che segna siccità record, risultando il secondo per deficit pluviometri degli ultimi duecento anni. Secondo i dati ISAC-CNR le piogge sono state del 79% inferiori rispetto alla media del periodo.

L’ottobre in Italia che detiene il record di siccità è il 1995 che aveva avuto mediamente un deficit pluviometrico dell’82%.

Quasi il 21% del territorio Italiano è a rischio desertificazione ,stiamo sottovalutando il grave problema di siccità che sta investendo l’Italia?

Cosa accadrà la prossima volta che si formerà El Niño?

I mesi che ci stiamo lasciando alle spalle non stanno battendo i record di temperatura media, ma i valori di temperatura medi comunque raggiunti preoccupano e molto anche.

Come abbiamo avuto modo più volte di sottolineare i mesi che hanno il primato di caldo record come Ottobre 2015, Luglio 2016 (pari merito con Luglio 2017) e Settembre 2014 (pari merito con Settembre 2016) hanno in comune il fatto di essere stati influenzati dall’evento atmosferico El Niño, capace di aumentare la temperatura media di 0.2 gradi centigradi. Prendendo adesso in considerazione Luglio, Agosto, Settembre e Ottobre 2017 nessuno di questi mesi è risultato il più caldo nei 137 anni di registrazione moderna (Luglio è risultato il più caldo a pari merito con il 2016), attestandosi quasi sempre al secondo posto, ma quest’anno non si ha l’influenza di El Niño,e quindi cosa accadrà la prossima volta che si formerà El Niño?◊

“Dovremmo evitare di cadere in questi quattro atteggiamenti perversi, che certo non aiutano alla ricerca onesta e al dialogo sincero e produttivo sulla costruzione del futuro del nostro pianeta: negazione, indifferenza, rassegnazione e fiducia in soluzioni inadeguate”. Papa Francesco

YouTube:

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here