L’ultima Lince presente nell’area faunistica di Civitella Alfedena (AQ) è morta qualche giorno fa e con essa la fine (o quasi) del mito della lince nel pnalm.

Romoletto, sequestro allo zoo di castel di Sangro, morto di vecchiaia nel 2019. Foto: Giovanni Ares Lo Re

L’area faunistica di Civitella Alfedena (Aq) che dal 1992, anno di inaugurazione, ha sempre ospitato esemplari di Lince euroasiatica (Lynx lynx carpathicus), qualche giorno fa ha visto il suo ultimo esemplare ospitato morire di vecchiaia (aveva più di quindici anni).

Linci alloctone

Le linci presenti nell’area faunistica, zona recintata, essendo animali alloctoni erano stati sterilizzati, per evitare in caso di fuga ( due di esse sono riuscite a fuggire a causa di probabile mancata manutenzione della recinzione o da danni alla stessa causati da eventi atmosferici) che si accoppiassero con eventuali Linci autoctone presenti nel territorio abruzzese.

Erano esemplari nati in cattività e sequestrati dalla forestale a zoo privati, che lw mantenevano in condizioni non idonee.

Le ultime cinque Linci

Condividiamo il post della pagina facebook Lince euroasiatica:

“Le ultime cinque Linci (sterilizzate) presenti nell’area faunistica di Civitella Alfedena dagli anni 2000 in poi: la prima (fila in alto) morta di vecchiaia nel 2011; la seconda fuggita, monitorata viva per quasi 4 mesi e poi trovata morta, probabilmente investita, dopo 4 mesi vicino Bisegna, la terza fuggita, foto-trappolata fino a sette mesi dopo la fuga, poi scomparsa, ma non è detto che sia morta; la terza morta l’anno scorso, l’ultima morta pochi giorni fa di vecchiaia.”

In ordine:

  • “Femmina sterilizzata nata nell’area faunistica dalla coppia originaria immessa dall’amministrazione Tassi negli anni 90 morta di vecchiaia nel 2011”;
  • “Maschio sterilizzato immesso nell’area inizio anni 2000 e fuggito nel 2014 poi trovato morto circa 4 mesi dopo nel comune di Bisegna”;
  • “Femmina sterilizzata (Laura) proveniente da sequestro corpo forestale fuggita nel 2016 causa danni alla recinzione causati da alluvione. È stata fototrappolata fino a 7 mesi dopo la fuga, poi non si sono avute più notizie. Probabilmente si è allontanata dal parco e potrebbe essere ancora viva.”;
  • “Maschio sterilizzato (Dodo) proveniente da zoo parco la Rupe di Pescara, morto nel 2018 di vecchiaia.”;
  • “Romoletto, proveniente da sequestro a zoo di castel di Sangro, morto di vecchiaia nel 2019.”.

La presenza della Lince in Abruzzo

Non c’è conferma dell’attuale presenza della Lince in Abruzzo. Secondo alcuni documenti la Lince è stata sicuramente presente nel territorio abruzzese nel secolo scorso.

Il futuro dell’area faunistica

Sono stati stanziati dei fonti per la ristrutturazione e messa in sicurezza dell’area faunistica, che quindi con molta probabilità ri-ospiterà degli animali.

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo articolo. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.

YouTube: Presentazione canale The Marsican Bear

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here