La National Oceanic and Atmospheric Administration ha annunciato che El Niño è ufficialmente ritornato. Gli El Niños stanno diventando più frequenti e più intensi a causa dei cambiamenti climatici.

Giovedì 14 febbraio 2019, la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA )ha emesso un El Nino Advisory, annunciando che El Niño (il riscaldamento periodico dell’Oceano Pacifico tropicale, con conseguenze meteorologiche in tutto il mondo ) è ufficialmente arrivato.

Ha dichiarato Mike Halpert, vice direttore del Climate Prediction Center di NOAA e forecaster dell’ENSO: “Le condizioni di El Nino in tutto il Pacifico equatoriale si sono unite e ora possiamo annunciare il suo arrivo. Mentre le temperature della superficie del mare sono sopra la media, le attuali osservazioni e modelli climatici indicano che questo El Nino sarà debole, il che significa che non ci aspettiamo impatti globali significativi per il resto dell’inverno e in primavera”.

Si prevede che El Niño di quest’anno rimanga relativamente debole, ma ciò non significa che non si sentirà (anzi), le sue conseguenze a cascata già sono in atto.

El Niño evento naturale

El Nino è un fenomeno naturale, oceanico-atmosferico caratterizzato da temperature superficiali del mare più calde della media nell’Oceano Pacifico centrale vicino all’equatore. I modelli tipici di El Nino durante l’inverno e l’inizio della primavera includono precipitazioni al di sotto della media e temperature più calde della media lungo il livello settentrionale degli Stati Uniti e precipitazioni al di sopra della norma e condizioni più fredde in tutto il Sud. Mentre gli impatti variano durante ogni evento El Nino, NOAA offre regolarmente previsioni di temperatura e precipitazioni per le stagioni future.

Sempre più frequenti

Gli El Niños normalmente avvengono ogni due-sette anni, ma questo è già il sesto El Niño del 21 ° secolo. È anche il primo dal cosiddetto “Godzilla” El Niño del 2015-2016, che ha innalzato le temperature globali ai record di sempre , ha spazzato via interi ecosistemi delle barriere coralline e ha creato scompiglio per circa 60 milioni di persone in tutto il mondo . Ci sono alcune prove che El Niños stiano diventando più frequenti e più intensi a causa dei cambiamenti climatici.

Il 2019 un altro anno top-5 nel record delle temperature medie superficiali

Ha affermato Gavin Schmidt direttore del NASA Goddard Institute for Space Studies: “L’avvento di questo El Niño significa che il 2019 è quasi sicuro di essere un altro anno top-5 “.

All’incirca questo El Niño ha 1 probabilità su 3 di rendere il 2019 come l‘anno più caldo mai registrato.

La maggior parte dei modelli climatici a breve termine mostrano che le temperature dell’Oceano Pacifico rimarranno insolitamente calde almeno per il resto dell’anno, e alcuni suggeriscono che un El Niño più grande potrebbe formarsi entro circa sei mesi , anche se la previsione a lungo termine sono notoriamente complicate.

Questo inverno è stato più caldo e umido del solito per la maggior parte della costa occidentale degli Stati Uniti ( un classico segno del tempo di El Niño). Dopo anni di siccità, il manto nevoso della California si trova attualmente al 130% circa del normale, e giovedì 14 febbraio 2019, Los Angeles ha ufficialmente superato per la prima volta da anni la sua “normale” soglia di precipitazioni annuali .

Più tardi quest’anno, è probabile che gli incendi boschivi torneranno diffusi sulla costa occidentale Americana (nuove erbe e arbusti dal clima umido si accenderanno con il clima secco) e nel sud-est asiatico, e una grave siccità potrebbe affliggere l’Africa orientale e l’Australia.

Conclusioni

La più grande conseguenza potenziale di questo El Niño è il suo effetto sulle temperature globali.

Il biossido di carbonio sta guidando l’accelerazione a lungo termine del riscaldamento globale , e ci sono prove che le siccità causate da El Niño impediscono l’assorbimento di biossido di carbonio, peggiorando permanentemente il cambiamento climatico.

I cinque anni più caldi della storia si sono verificati negli ultimi cinque anni, e le statistiche puntano ad un 2019 che si classificherà al secondo posto nei record di tutti i tempi.

Se El Niño durante quest’anno dovesse intensificarsi, il 2020 sarebbe ancora più caldo e potrebbe anche essere il primo anno a superare la tanto e giustamente temuta soglia dei 1,5 gradi Celsius.

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo articolo. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.

La mia attrezzatura

Acquistando dai link qui sotto supporterai indirettamente The Marsican Bear

Le mie fotocamere

Canon EOS 760D

Polaroid Snap, Fotocamera Digitale a scatto istantaneo con Tecnologia di Stampa a Zero Inchiostro ZINK, Rosso
I miei obiettivi

Canon Obiettivo EF-S 17-55 mm f/2.8 IS USM

Sigma 258101, Obiettivo 105 mm f/2.8 Macro (Ex DG OS HSM) para Canon, Nero

Canon Teleobiettivo Compatto, 55-250 mm F/4-5.6 IS STM, Nero

Canon Obiettivo Zoom Universale, EF-S 18-55 mm 1:3.5-5.6 IS, 58 mm, Stabilizzato
Il mio zaino

Canon 300EG Zaino Monospalla

Il mio treppiede

Manfrotto MKCOMPACTADVBH Fotocamere digitali/film Nero treppiede

Flash

YONGNUO YN685 E-TTL HSS 1 / 8000s GN60 2.4G Speedlite Speedlight per Canon DSLR Compatibile con il Sistema Wireless YONGNUO 622C / 603

YongNuo yn622 C-kit wireless E-TTL flash Trigger kit con schermo LED per Canon tra cui 1 x yn622 C-tx controller and 1 x YN622 C Transceiver

Accessori

CP-Tech Bilore – Sistema di trasporto a cintura per fotocamere

B-Grip BGL Tracolla a Scorrimento, Nero

Canon BG-E18 Impugnatura Nero/Antracite

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here