Fotografia e disegno

0
319

La fotografia è solo tecnica? Il disegno è solo arte? a queste domande risponde il prof. Enrico Maddalena del Dipartimento Didattica della FIAF.

♦ Di Enrico Maddalena

La fotografia è tecnologia, è tecnica. Ha bisogno di attrezzature complesse e costose progettate da equipe di ingegneri e costruite con attrezzature altamente sofisticate. Vero

Il disegno è arte pura, espressione diretta dei sentimenti dell’artista. Basta una matita e un pezzo di carta per creare un capolavoro. Vero

Tutto vero

Sicuro? Ne siamo proprio sicuri?

La fotografia è solo tecnica?

Sembrano pensarla così quelli che vanno dietro all’ultima fotocamera, che chiedono consigli sull’obiettivo più performante e di fronte a una bella immagine ti chiedono i dati exif.

Costoro dimenticano che la fotocamera è solo uno strumento, tecnologicamente avanzato ma pur sempre solo uno strumento.

Una buona immagine non la fa tanto la macchina e l’obiettivo quanto la composizione, la luce e, soprattutto, l’idea che vi viene espressa. Altrimenti non ci si spiega come tante stupende e famose immagini che costellano la storia della fotografia siano state fatte addirittura con macchine di legno.

Il disegno è solo arte?

Non direi proprio. Dietro una matita di semplice grafite, argilla e legno di pioppo, c’è ben altro. C’è tanta tecnica. Ma questa tecnica non è nella matita: è nella mente, nella preparazione e nella cultura dell’artista. Chi fotografa può anche ignorare le leggi della prospettiva. Un artista no, se vuole che il suo disegno sia credibile.

Chi disegna deve conoscere la geometria dei riflessi nell’acqua e quella delle ombre. Altrimenti accade, come ho visto anche in dipinti di artisti bravi e affermati, che il punto di fuga delle ombre cada sulla sorgente anziché sulla linea dell’orizzonte. La fotocamera non sbaglia, anche se spesso distorce.

prof. Enrico Maddalena

Altro che pura arte

L’artista deve sapere. Deve conoscere come rendere le superfici e con che tratto simulare un determinato materiale e suggerire una determinate texture. L’artista deve conoscere quali tinte all’acquerello granulano e quali no, quali sono quelle trasparenti e quali quelle più o meno coprenti. Con quali mescolanze ottenere una determinata tinta per realizzare un preciso incarnato o rendere un prato illuminato dal sole o coperto dall’ombra. Altro che pura arte.

La tecnica

La tecnica serve eccome se si vogliono proiettare sulla carta proprio quelle idee e quelle emozioni che ci frullano nel cervello e ci riempiono il cuore. Altrimenti il risultato dipenderà dal caso e l’errore grossolano sarà lì, ad aspettarci dietro l’angolo.

E non illudetevi di realizzare un bel ritratto o una figura corretta e armoniosa senza una approfondita conoscenza dell’anatomia. Dietro una matita e un pennello, strumenti tecnologicamente poco complessi, ce n’è di tecnica eccome. Solo che questa tecnica non ci viene data già bella e pronta dagli ingegneri e dall’industria (basta aprire il portafogli). Questa tecnica ce la dobbiamo sudare con lo studio e l’applicazione. Ma se siamo animati da passione, quel sudore avrà un sapore dolce e la fatica sarà lieve.

Disegno naturalistico a Massa d’Albe del prof. Enrico Maddalena

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo articolo. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.

YouTube: Presentazione canale The Marsican Bear

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here