Arianespace ha lanciato con l’ausilio di un vettore VEGA il satellite italiano PRISMA che, fornirà un contributo unico alle osservazioni delle risorse naturali e allo studio dei principali processi ambientali. I segnali saranno acquisiti dal Centro Spaziale del Fucino di Telespazio.

Nella tarda notte di venerdì scorso (22 marzo) un vettore Vega ha portato in orbita terrestre bassa, per l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), un nuovo satellite per l’osservazione della Terra.

Il decollo

Il satellite per l’osservazione della Terra PRISMA è decollato alle 2:50 (ora italiana) dal Centro spaziale della Guiana del Sud America a Kourou, nella Guyana francese. Il satellite opererà in un’orbita sincrona al sole, il che significa che orbiterà intorno la Terra in modo tale che il sole si trovi sempre nella stessa posizione in cui il satellite scatta le immagini del pianeta sottostante.

PRISMA

PRISMA (acronimo di Precursore iperspettrale della missione applicativa) svolgerà una missione di 5 anni.

È progettato per fornire informazioni sul monitoraggio ambientale, la gestione delle risorse, l’inquinamento e la salute delle colture. Il satellite include una fotocamera a risoluzione media che può visualizzare attraverso tutte le lunghezze d’onda visive, nonché un imager iperspettrale in grado di catturare una gamma più ampia di lunghezze d’onda tra 400 e 2500 nanometri.

Aveva affermato l’ASI in una dichiarazione del 2017 che annunciava la missione: “La missione può fornire un contributo unico alle osservazioni delle risorse naturali e allo studio dei principali processi ambientali, come l’interazione tra atmosfera, biosfera e idrosfera, l’osservazione dei cambiamenti climatici globali e gli effetti degli ecosistemi delle attività umane”.

Centro Spaziale del Fucino

Hanno scritto sul sito della Telespazio: “118 minuti circa dopo il lancio, alle 4.48 italiane, il primo segnale dal satellite è stato acquisito dalla sala controllo LEOP (Launch and Early Orbit phase) del Centro Spaziale del Fucino di Telespazio. Da qui si svolgeranno nei prossimi giorni le attività di messa in orbita e di test del satellite, che sarà pienamente operativo dalla metà del prossimo mese di giugno… Telespazio ha realizzato per il programma PRISMA il Segmento di Terra e gestisce la fase LEOP, che va dal momento della separazione del satellite dal razzo vettore fino al raggiungimento della posizione orbitale finale, e le attività di test in orbita. Il Ground Segment comprende il Centro di controllo della missione, che si trova presso il Centro Spaziale del Fucino, e il Centro di acquisizione, processamento e distribuzione dei dati, a Matera.”

Conclusioni

Ha dichiarato il Commissario Straordinario dell’Agenzia Spaziale Italiana Piero Benvenuti: “PRISMA ha portato in orbita la capacità del sistema Italia di fare Spazio e rappresenta la prima missione iperspettrale in Europa. Come tale, rappresenta un’occasione unica per lo sviluppo di know how avanzato e per la sperimentazione del contributo innovativo atteso dai dati iperspettrali nel settore delle applicazioni di Osservazione della Terra. PRISMA, inoltre, assume un ruolo strategico nella prospettiva di una futura missione operativa iperspettrale nell’ambito delle missioni Sentinel del Programma Europeo Copernicus”.

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo articolo. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.  

La mia attrezzatura

Acquistando dai link qui sotto supporterai indirettamente The Marsican Bear

Le mie fotocamere

Canon EOS 760D

Polaroid Snap, Fotocamera Digitale a scatto istantaneo con Tecnologia di Stampa a Zero Inchiostro ZINK, Rosso
I miei obiettivi

Canon Obiettivo EF-S 17-55 mm f/2.8 IS USM

Sigma 258101, Obiettivo 105 mm f/2.8 Macro (Ex DG OS HSM) para Canon, Nero

Canon Teleobiettivo Compatto, 55-250 mm F/4-5.6 IS STM, Nero

Canon Obiettivo Zoom Universale, EF-S 18-55 mm 1:3.5-5.6 IS, 58 mm, Stabilizzato
Il mio zaino

Canon 300EG Zaino Monospalla

Il mio treppiede

Manfrotto MKCOMPACTADVBH Fotocamere digitali/film Nero treppiede

Flash

YONGNUO YN685 E-TTL HSS 1 / 8000s GN60 2.4G Speedlite Speedlight per Canon DSLR Compatibile con il Sistema Wireless YONGNUO 622C / 603

YongNuo yn622 C-kit wireless E-TTL flash Trigger kit con schermo LED per Canon tra cui 1 x yn622 C-tx controller and 1 x YN622 C Transceiver

Accessori

CP-Tech Bilore – Sistema di trasporto a cintura per fotocamere

B-Grip BGL Tracolla a Scorrimento, Nero

Canon BG-E18 Impugnatura Nero/Antracite

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here