Grave anomalia tecnica per un airbus A330 di Alitalia dopo il decollo da Malpensa. Costretto a effettuare una procedura di “fuel dumping” nei pressi del Santuario dei Cetacei.

Un aereo dell’Alitalia AZ786 partito da Malpensa e diretto al Narita di Tokyo è stato costretto ad espellere decine di tonnellate di cherosene davanti le coste liguri durante una manovra di emergenza: il fatto è accaduto il 16 aprile scorso a 70 km a largo di Genova. 

Fuel dumping

Il protagonista della vicenda, un airbus A330, avrebbe avuto un problema tecnico dopo circa un’ora dal decollo, intorno alle 17. I piloti sono stati costretti a volteggiare sul Trentino e successivamente a dirigersi verso il Tirreno per mettere in atto una procedura di “fuel dumping” ovvero quella manovra di emergenza che permette a un aereo in difficoltà di scaricare il carburante in eccesso nell’atmosfera.

Tale procedura viene generalmente effettuata dopo il decollo, nel caso in cui l’aeroplano dovesse riatterrare a causa di un guasto. Difatti, a pieno carico, un atterraggio immediatamente dopo il decollo è molto pericoloso: i serbatoi sono ancora pieni di cherosene e il peso eccessivo dell’aereo potrebbe comportare il cedimento strutturale dei carrelli. 

Dopo la “marcia indietro” l’aereo è tornato a Malpensa ed è atterrato in completa sicurezza. 

Non si registrano danni ambientali

Attualmente non sono stati segnalati danni ambientali, come confermato anche dalla Capitaneria di porto che ha effettuato dei sorvoli e richiesto i dati del satellite predisposto al rilevamento dell’inquinamento ambientale, senza rilevare tracce di contaminazione. La manovra, del tutto legittima in casi di necessità, è stata eseguita nei pressi del Santuario dei Cetacei, che come noto è un’area protetta di grande valore naturalistico, ma sembra non aver intaccato questo gioiello poiché il carburante rilasciato si è nebulizzato in volo senza toccare il mare. 

Il rilascio è avvenuto a 15mila piedi di altezza, considerando che il limite è di 6mila, che il tutto si è verificato a 250 km di velocità e trattandosi di carburante molto volatile, il pericolo di inquinamento ambientale è stato fortunatamente scongiurato. 

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo bollettino meteo. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.

La mia attrezzatura

Acquistando dai link qui sotto supporterai indirettamente The Marsican Bear

Le mie fotocamere

Canon EOS 760D

Polaroid Snap, Fotocamera Digitale a scatto istantaneo con Tecnologia di Stampa a Zero Inchiostro ZINK, Rosso
I miei obiettivi

Canon Obiettivo EF-S 17-55 mm f/2.8 IS USM

Sigma 258101, Obiettivo 105 mm f/2.8 Macro (Ex DG OS HSM) para Canon, Nero

Canon Teleobiettivo Compatto, 55-250 mm F/4-5.6 IS STM, Nero

Canon Obiettivo Zoom Universale, EF-S 18-55 mm 1:3.5-5.6 IS, 58 mm, Stabilizzato
Il mio zaino

Canon 300EG Zaino Monospalla

Il mio treppiede

Manfrotto MKCOMPACTADVBH Fotocamere digitali/film Nero treppiede

Flash

YONGNUO YN685 E-TTL HSS 1 / 8000s GN60 2.4G Speedlite Speedlight per Canon DSLR Compatibile con il Sistema Wireless YONGNUO 622C / 603

YongNuo yn622 C-kit wireless E-TTL flash Trigger kit con schermo LED per Canon tra cui 1 x yn622 C-tx controller and 1 x YN622 C Transceiver

Accessori

CP-Tech Bilore – Sistema di trasporto a cintura per fotocamere

B-Grip BGL Tracolla a Scorrimento, Nero

Canon BG-E18 Impugnatura Nero/Antracite

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here