E’ stato pubblicato, per il quarto anno consecutivo, il periodico Natura Protetta del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise interamente dedicato alle attività legate alla conservazione dell’orso marsicano realizzate nel corso dell’anno 2018.

Riportiamo il comunicato stampa rilasciato dal Parco Nazionale D’Abruzzo,Lazio e Molise:

Comunicato stampa

Rapporto orso marsicano 2018

E’ stato pubblicato, per il quarto anno consecutivo, il periodico Natura Protetta del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise interamente dedicato alle attività legate alla conservazione dell’orso marsicano realizzate nel corso dell’anno 2018.

Il rapporto orso marsicano 2018 è edito dal Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e si avvale del contributo delle Regioni (Abruzzo, Lazio e Molise), dei Carabinieri Forestali, delle altre Aree protette interessate dalla presenza dell’orso (Parco Nazionale della Maiella, Parco Regionale Sirente Velino, Riserva Regionale Monte Genzana Alto Gizio, Riserva Regionale Gole del Sagittario, Riserva Regionale Zompo lo Schioppo, Riserve regionali gestite dall’Associazione Ambiente e vita), di ISPRA, dell’Università di Roma La Sapienza e di Associazioni di protezione ambientale come Salviamo l’Orso.

i dati sulle varie attività svolte nel corso dell’anno

Nel rapporto vengono riportate i dati sulle varie attività svolte nel corso dell’anno:

  • monitoraggio,
  • catture,
  • orsi confidenti,
  • misure di prevenzione,
  • accertamento danni e indennizzi,
  • ispezioni del nucleo cinofilo antiveleno,
  • monitoraggio sanitario,
  • attività di comunicazione e progetti in corso, oltre agli aggiornamenti delle Regioni e delle altre Aree protette e alle pubblicazioni scientifiche più recenti.

Tra le attività realizzate in collaborazione tra più Enti vengono riportati i dati della rete di monitoraggio, formalizzata nel 2017 tra aree protette, Regioni e Carabinieri forestali. La rete di monitoraggio Abruzzo e Molise, che si aggiunge a quella del Lazio, documenta, attraverso la verifica delle segnalazioni e le analisi genetiche, la presenza di orsi nei territori esterni al PNALM e alla sua ZPE, e, tra questi, nuovi genotipi nella popolazione di orso bruno marsicano.

Risultati positivi

Tra i risultati positivi deve essere sicuramente segnalato il fatto che il 2018 è il terzo anno consecutivo nel quale si osservano da 10 a 12 nuovi nati nella popolazione, che sono tra i valori massimi registrati dall’anno 2006, cioè da quando il conteggio delle femmine con i cuccioli è realizzato con regolarità e con la stessa metodologia. Così come un altro risultato positivo è rappresentato dalla femmina con 3 cuccioli che si è riprodotta nel Parco della Maiella.

Un evento non unico (già nel 2014 era stata osservata una femmina con 2 cuccioli sulla Maiella), ma sicuramente eccezionale per le caratteristiche dell’orsa Peppina (abituata a predare pollai) che si muove si un ampio territorio dentro e fuori le aree protette. Gli sforzi compiuti per monitorarla in assenza di radiocollare e gestire le problematicità legate alle predazioni anche in territori non più abituati a convivere con l’orso, sono ripagati dalle immagini di Peppina con i 3 cuccioli cresciuti di un anno.

Avvenimenti che non avremmo voluto raccontare

Il 2018 – dichiara il Presidente Antonio Carrara – è stato anche l’anno di avvenimenti che non avremmo voluto raccontare: la femmina con due cuccioli annegati in una vasca in montagna; l’orso morto per un emergenza anestesiologica durante la cattura; un atto di bracconaggio molto probabilmente avvenuto nel 2017 nel versante laziale.

Avvenimenti che ripropongono tutti i problemi che abbiamo di fronte nella conservazione dell’orso marsicano.

  • una mortalità illegale più ridotta ma difficile da azzerare;
  • una mortalità accidentale che richiede un maggiore impegno e attenzione da parte di tutti. Soprattutto nel ricondurre tutte le attività nell’ambito delle regole che pure esistono.

Nel complesso i dati che abbiamo messo a disposizione in questi anni con il rapporto orso ci dicono che, rispetto alle stime del 2011 e 2014, la popolazione di orso marsicano è sicuramente stabile con alcuni segnali di miglioramento che ci vengono dal numero dei cuccioli nati, dal numero delle femmine riproduttive,  dai genotipi rilevati e dalle femmine che si sono riprodotte fuori Parco e Zpe. La crescita della popolazione di orso marsicano è una grande sfida, forse la più difficile nell’ambito della conservazione della biodiversità in Italia, ma la possiamo vincere, con un lavoro paziente e costante, senza mollare mai, sapendo che non ci sono scorciatoie e che problemi complessi non hanno soluzioni facili.”

Comunicato stampa n.  12/2019

Pescasseroli, 26 aprile 2019

Link dove scaricare il rapporto: Link

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo articolo. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.

La mia attrezzatura

Acquistando dai link qui sotto supporterai indirettamente The Marsican Bear

Le mie fotocamere

Canon EOS 760D

Polaroid Snap, Fotocamera Digitale a scatto istantaneo con Tecnologia di Stampa a Zero Inchiostro ZINK, Rosso
I miei obiettivi

Canon Obiettivo EF-S 17-55 mm f/2.8 IS USM

Sigma 258101, Obiettivo 105 mm f/2.8 Macro (Ex DG OS HSM) para Canon, Nero

Canon Teleobiettivo Compatto, 55-250 mm F/4-5.6 IS STM, Nero

Canon Obiettivo Zoom Universale, EF-S 18-55 mm 1:3.5-5.6 IS, 58 mm, Stabilizzato
Il mio zaino

Canon 300EG Zaino Monospalla

Il mio treppiede

Manfrotto MKCOMPACTADVBH Fotocamere digitali/film Nero treppiede

Flash

YONGNUO YN685 E-TTL HSS 1 / 8000s GN60 2.4G Speedlite Speedlight per Canon DSLR Compatibile con il Sistema Wireless YONGNUO 622C / 603

YongNuo yn622 C-kit wireless E-TTL flash Trigger kit con schermo LED per Canon tra cui 1 x yn622 C-tx controller and 1 x YN622 C Transceiver

Accessori

CP-Tech Bilore – Sistema di trasporto a cintura per fotocamere

B-Grip BGL Tracolla a Scorrimento, Nero

Canon BG-E18 Impugnatura Nero/Antracite

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here