Video emozionante di un piccolo cerbiatto appena nato nel Parco Nazionale d’Abruzzo

Nuovo video della nostra amica Jessica D’Andrea, che è riuscita a riprendere a pochi metri dalla sua abitazione, Civitella Alfedena (AQ), un cerbiatto appena nato nel Parco Nazionale d’Abruzzo.

Ha spiegato Jessica:

Nei nostri paesini, qui nel Parco Nazionale d’Abruzzo, capita che qualche cerva partorisca i suoi “bambi” non lontano dalle case. Sicuramente, rispetto ai boschi e ai prati, sono luoghi meno frequentati dai lupi, che potrebbero facilmente approfittare della quasi totale immobilità dei piccoli appena nati. Ma forse queste mamme non conoscono il rischio che così, facilmente, i loro cuccioli vengano accarezzati da qualche “bipede”. Non fatelo! I cerbiatti, come vedrete dal video, sono totalmente tranquilli, ma allungare una mano per una carezza trasmette loro il nostro odore e la mamma potrebbe non riconoscerli più come suoi e abbandonarli a loro stessi proprio nei primi giorni di vita. Guardateli, fate loro foto, senza avvicinarli troppo, ma non toccateli. La mamma è nei paraggi che mangia erba per produrre latte e dopo un po’ torna a recuperare il piccolo per portarlo con sè.

Le scene che vedete nel video sono proprio quelle delle prime ore di vita del cucciolo, quando fa i suoi primi movimenti: prova ad alzarsi più volte, tremante per lo sforzo; dopo un’oretta di esercizio, sfinito dalla stanchezza, si siede e aspetta la mamma annusando l’aria e “assaggiando” sterpi ed erba a portata di muso (senza gran successo in verità perché ancora beve solo latte 🙂 )!

Buona visione

Video:

Un cerbiatto fa i suoi primi movimenti

Ecco il video del cerbiatto nato a pochi metri da casa mia, qui a Civitella Alfedena.Nei nostri paesini, qui nel Parco Nazionale d'Abruzzo, capita che qualche cerva partorisca i suo "bambi" non lontano dalle case. Sicuramente, rispetto ai boschi e ai prati, sono luoghi meno frequentati dai lupi, che potrebbero facilmente approfittare della quasi totale immobilità dei piccoli appena nati. Ma forse queste mamme non conoscono il rischio che così, facilmente, i loro cuccioli vengano accarezzati da qualche "bipede". Non fatelo! I cerbiatti, come vedrete dal video, sono totalmente tranquilli, ma allungare una mano per una carezza trasmette loro il nostro odore e la mamma potrebbe non riconoscerli più come suoi e abbandonarli a loro stessi proprio nei primi giorni di vita. Guardateli, fate loro foto, senza avvicinarli troppo, ma non toccateli. La mamma è nei paraggi che mangia erba per produrre latte e dopo un po' torna a recuperare il piccolo per portarlo con sè.Le scene che vedete nel video sono proprio quelle delle prime ore di vita del cucciolo, quando fa i suoi primi movimenti: prova ad alzarsi più volte, tremante per lo sforzo; dopo un'oretta di esercizio, sfinito dalla stanchezza, si siede e aspetta la mamma annusando l'aria e "assaggiando" sterpi ed erba a portata di muso (senza gran successo in verità perchè ancora beve solo latte 🙂 )!Buona visioneJessica D'Andrea

Pubblicato da JD Trek. L'Abruzzo a piedi su Martedì 28 maggio 2019

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo articolo. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here