I fossili di una nuova e gigantesca specie, Redlichia rex, appartenente all’estinto gruppo di creature marine chiamato Trilobita sono stati rinvenuti sull’isola di Kangaroo, nell’Australia meridionale.

Un esemplare di Redlichia rex da Emu Bay Shale, Kangaroo Island, Australia. Barra della scala – 10 mm. Credito immagine: Holmes et al , doi: 10.1080 / 14772019.2019.1605411.

In un nuovo studio “The trilobite Redlichia from the lower Cambrian Emu Bay Shale Konservat-Lagerstätte of South Australia: systematics, ontogeny and soft-part anatomy.” pubblicato da un team di scienziati dell’Università di Adelaide, del South Australian Museum e dell’Università del New England, sul Journal of Systematic Palaeontology, viene descritta una grande, e nuova specie di Trilobita, Redlichia rex sp.

L’impressione di un artista di Redlichia rex sul fondo marino del Cambriano. Immagine di credito: Katrina Kenny.

Ha dichiarato James Holmes, autore principale della ricerca: “Abbiamo deciso di nominare questa nuova specie di trilobite Redlichia rex – simile a Tyrannosaurus rex – a causa delle sue dimensioni gigantesche, così come le sue formidabili zampe dotate di spine utilizzate per frantumare e distruggere le prede, che potrebbero comprendere anche altri trilobiti.”

Una ricostruzione grafica dell’appendice di Redlichia Rex utilizzata per la triturazione e la schiacciatura delle prede. Katrina Kenny , l’ autore ha fornito

I trilobiti

I trilobiti sono un gruppo estinto di artropodi marini (che assomigliano ai moderni Limuli), avevano scheletri duri, calcificati e simili ad armature, erano legati ai moderni crostacei e insetti.

Queste creature sono apparse negli antichi oceani nel periodo del primo Cambriano, circa 540 milioni di anni fa, e sono scomparse durante l’estinzione di massa alla fine del periodo Permiano, circa 252 milioni di anni fa.

Sono uno dei gruppi di animali fossili di maggior successo. A causa della loro abbondanza nella documentazione fossile, sono considerati un gruppo modello per la comprensione di questo periodo evolutivo.

Depositi fossili eccezionali

La nostra più importante comprensione della vita al tempo dell’esplosione cambriana deriva da una serie di depositi fossili eccezionali e rari chiamati Konservat-Lagerstätten (in tedesco “deposito di conservazione”).

Questi depositi preservano non solo le parti dure degli organismi come le conchiglie, ma anche le parti molli come occhi, muscoli e budella. Il più famoso di questi è il Burgess Shale del Canada, sebbene un certo numero di altri depositi simili siano stati scoperti in luoghi come la Cina e la Groenlandia.

L’Australia vanta anche uno di questi depositi – l’unico nell’emisfero australe. Si chiama Emu Bay Shale e si trova sull’isola di Kangaroo nell’Australia meridionale.

I fossili più comuni all’interno di Emu Bay Shale sono trilobiti.

La scoperta

La nuova specie ha circa 500 milioni di anni è rappresenta il più grande trilobite cambriano scoperto in Australia. È cresciuto fino a circa 30 cm di lunghezza, che è quasi il doppio rispetto agli altri trilobiti australiani di età simile.

Pezzi di trilobite schiacciati sono stati trovati nei coproliti, la cacca fossilizzata. James Holmes.

Afferma il co-autore Diego García-Bellido, dell’Università di Adelaide e del South Australia Museum: “È interessante notare che gli esemplari di trilobite di Emu Bay Shale – tra cui Redlichia rex – mostrano ferite causate da predatori che hanno schiacciato i loro esoscheletri. In questo giacimento fossile ci sono anche grandi coproliti (feci fossili) contenenti frammenti di trilobite: le grandi dimensioni di Redlichia rex il fatto di aver ritrovato il loro scheletro danneggiato e i relativi coproliti suggeriscono che o erano predati da animali molto più grandi, come Anomalocaris – una creatura simile a un gamberetto – o che la nuova specie avesse tendenze cannibali “.

Conclusioni

Uno dei principali motori dell’esplosione Cambriana fu probabilmente una “corsa agli armamenti” evolutiva tra predatori e prede, con ciascuno sviluppo di misure di difesa più efficaci (come l’evoluzione delle conchiglie) e attacco.

“Le dimensioni complessive e le gambe schiaccianti di Redlichia rex sono una probabile conseguenza della corsa agli armamenti che si è verificata in questo momento”, dice James Holmes. “Sul fondale marino del Cambriano questo gigantesco trilobite era probabilmente il terrore delle creature più piccole.”

Esemplari di Redlichia rex e altri fossili di Emu Bay Shale sono attualmente esposti nel Museo del South Australia.

Journal Reference:

James D. Holmes, John R. Paterson, Diego C. García-Bellido. The trilobite Redlichia from the lower Cambrian Emu Bay Shale Konservat-Lagerstätte of South Australia: systematics, ontogeny and soft-part anatomyJournal of Systematic Palaeontology, 2019; 1 DOI: 10.1080/14772019.2019.1605411

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo articolo. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.

La mia attrezzatura

Acquistando dai link qui sotto supporterai indirettamente The Marsican Bear

Le mie fotocamere

Canon EOS 760D

Polaroid Snap, Fotocamera Digitale a scatto istantaneo con Tecnologia di Stampa a Zero Inchiostro ZINK, Rosso
I miei obiettivi

Canon Obiettivo EF-S 17-55 mm f/2.8 IS USM

Sigma 258101, Obiettivo 105 mm f/2.8 Macro (Ex DG OS HSM) para Canon, Nero

Canon Teleobiettivo Compatto, 55-250 mm F/4-5.6 IS STM, Nero

Canon Obiettivo Zoom Universale, EF-S 18-55 mm 1:3.5-5.6 IS, 58 mm, Stabilizzato
Il mio zaino

Canon 300EG Zaino Monospalla

Il mio treppiede

Manfrotto MKCOMPACTADVBH Fotocamere digitali/film Nero treppiede

Flash

YONGNUO YN685 E-TTL HSS 1 / 8000s GN60 2.4G Speedlite Speedlight per Canon DSLR Compatibile con il Sistema Wireless YONGNUO 622C / 603

YongNuo yn622 C-kit wireless E-TTL flash Trigger kit con schermo LED per Canon tra cui 1 x yn622 C-tx controller and 1 x YN622 C Transceiver

Accessori

CP-Tech Bilore – Sistema di trasporto a cintura per fotocamere

B-Grip BGL Tracolla a Scorrimento, Nero

Canon BG-E18 Impugnatura Nero/Antracite

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here