Identificata una nuova specie di pterosauro, Cryodrakon boreas, secondo lo studio è tra gli animali più grandi che abbiano mai solcato i cieli terrestri.

Boreas Cryodrakon . Immagine di credito: David Maas.

Nel nuovo studio “Cryodrakon boreas, gen. et sp. nov., a Late Cretaceous Canadian azhdarchid pterosaur  pubblicato il 9 settembre 2019 sul Journal of Vertebrate Paleontology, viene descritta una nuova specie e genere di pterosauro, Cryodrakon boreas.

Cryodrakon boreas

Cryodrakon boreas, è uno pterosauro (spesso chiamati erroneamente ‘pterodattili’) appartenente al gruppo degli azidarchidi. Aveva un’apertura alare di 10 metri. Ha solcato i cieli durante il periodo Cretaceo circa 77 milioni di anni fa.

L’identificazione

I suoi resti sono stati scoperti 30 anni fa in Alberta, Canada, ma i paleontologi avevano assunto che appartenessero ad un già noto genere di pterosauro scoperto in Texas, il genere Quetzalcoatlus (che conta l’unica specie fin ora scoperta, il Quetzalcoatlus northropi).

Ora lo studio, pubblicato sul Journal of Vertebrate Paleontology, rivela in realtà che si tratta di una nuova specie e genere.

Il dottor David Hone, autore principale dello studio ha dichiarato: “Questa è una scoperta fresca, sapevamo che questo animale era qui, ma ora siamo in grado di dimostrare che è diverso da altri azhdarchidi.”

Cryodrakon boreas (credito: David Maas)

 

I fossili

Lo scheletro principale è di un animale giovane, con un’apertura alare di circa 5 metri, ma un gigantesco osso del collo di un’altro esemplare suggerisce che un animale adulto avrebbe avuto un’apertura alare di circa 10 metri.

Questo rende Cryodrakon boreas di dimensioni paragonabili a altri azhdarchidi giganti compresi i texani Quetzalcoatlus che potevano raggiungere i 10,5 m di apertura alare e pesare circa 250 kg.

Come altri azhdarchidi questi animali erano carnivori e prevalentemente predavano piccoli animali, la loro dieta probabilmente includeva lucertole, mammiferi e persino cuccioli di dinosauro.

Il dr Hone ha aggiunto: “E ‘bello che possiamo identificare Cryodrakon, come genere distinto da Quetzalcoatlus in quanto significa che abbiamo un quadro migliore della diversità e dell’evoluzione dei pterosauri predatori in Nord America.”

Metà vertebra cervicale di Borea Cryodrakon,

Conclusioni

A differenza di molti gruppi di pterosauro, gli azhdarchidi nonostante la loro probabile capacità di attraversare distanze oceaniche in volo, essi sono ampiamente considerati come animali che si erano adattati a vivere in ambienti interni.

Nonostante le loro grandi dimensioni e una distribuzione in tutto il Nord e Sud America, Asia, Africa ed Europa, pochi azhdarchidi sono noti da più di qualche resto frammentario. Questo rende Cryodrakon un animale importante dal momento che i fossili sono molto ben conservati e comprendono più individui di diverse dimensioni.

Journal Reference:

David W. E. Hone, Michael B. Habib, François Therrien. Cryodrakon boreas, gen. et sp. nov., a Late Cretaceous Canadian azhdarchid pterosaur. Journal of Vertebrate Paleontology, 2019; e1649681 DOI: 10.1080/02724634.2019.1649681

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo articolo. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here