Appuntamento il 12 ottobre presso il Rifugio della Cicerana per celebrare la Giornata del Creato. Un momento di preghiera e riflessione sui nostri stili di vita e su come le nostre scelte quotidiane in fatto di cibo, consumi, spostamenti, utilizzo dell’acqua, dell’energia siano spesso sconsiderate e dannose. 

La Giornata per la Cura del Creato è un’occasione per conoscere e comprendere quella fragile e preziosa realtà della biodiversità di cui il nostro territorio e così ricco: opporsi alle tante pratiche che distruggono e degradano l’ambiente. In tal senso il prossimo 12 ottobre il servizio diocesano per la Pastorale sociale del lavoro, giustizia e pace, salvaguardia del creato, in comunione con la Chiesa universale, in località Cicerana, con il patrocinio del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, con la collaborazione del Comune di Lecce nei Marsi, celebrerà l’evento dal tema “Quante sono le tue opere, Signore. Coltivare la biodiversità”. 

Educarci a guardare alla biodiversità per prendercene cura è uno dei richiami dell’enciclica Laudato si’ di Papa Francesco. L’esortazione assume ancora più significato in vista dell’assemblea speciale del sinodo dei vescovi per la regione Panamazzonica, tra il 6 e il 27 ottobre, sul tema: “Amazzonia: nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale”.

Foresta della Val Cervara, l’età di alcuni alberi, in casi eccezionali è stata stimata di oltre 560 anni. I faggi più vecchi d’Europa, ma anche le caducifoglie più longeve dell’intero Emisfero settentrionale. Fonte: www.forestbeat.it

Il programma 

Il programma dell’evento prevede il ritrovo alle ore 8.30 in due punti differenti:

  • Località Lecce vecchia con accesso dal territorio di Lecce Nei Marsi
  • Rifugio del diavolo con accesso dal territorio di Gioia dei Marsi

Alle ore 9.00 si procederà alla partenza in compagnia degli accompagnatori per raggiungere a piedi, attraverso un percorso lungo circa 4 km, il Rifugio della Cicerana dove alle ore 11.00 avrà luogo la manifestazione. L’introduzione sarà a cura della pastorale sociale e del lavoro di Avezzano. A seguire l’intervento del nuovo direttore del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, Luciano Sammarone e il messaggio del vescovo Pietro Santoro. Per partecipare all’evento si consiglia di utilizzare abbigliamento da montagna. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà a Pescasseroli presso il Centro Visite del PNALM. Per informazioni contattare Nicola Gallotti al numero 338/4073214

Cicerana

La scelta della Cicerana non è casuale: tale luogo fu oggetto di speculazioni edilizie negli anni ‘60. Rimossi i manufatti abusivi, la Faggeta ivi presente fu dichiarata nel 2017 patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO. Questa è una delle zone più selvagge e suggestive del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, importantissima, oltre che per l’orso bruno marsicano e per il lupo appenninico, anche per alcune specie assai rare, come il picchio dalmatino (Dendrocopos leucotos lilfordi), il barbastello (Barbastellus barbastella) e il coleottero Rosalia alpina.

Suggeriamo la lettura di:

Le faggete Marsicane (Abruzzo) patrimonio dell’Umanità Unesco

Video Marsica: I faggi vetusti monumenti della natura rendono possibile questa ricchezza di vita.

Lecce nei Marsi: se quei faggi potessero parlare…

Tra i faggi Marsicani (Abruzzo), i più antichi d’Europa.

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo bollettino meteo. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.

YouTube:

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here