Il ricercatore nel campo dei cambiamenti climatici Luca Mercalli parla del riscaldamento globale.

Il climatologo, Luca Mercalli parla del noto ma sottovalutato riscaldamento globale.

Afferma Mercalli: “10 sono gli anni nei quali possiamo agire per ridurre il danno per le generazioni future. Nella migliore delle ipotesi ci sarà un aumento di due gradi, che può essere gestibile per l’umanità. Se non facciamo nulla, ci saranno 5 gradi in più entro fine secolo, questo scenario viene definito ignoto, nemmeno catastrofico.”

Ondate di calore

Dichiara Mercalli: “Pensiamo alle ondate di calore che abbiamo sperimentato quest’estate, 46° in Provenza, vigneti seccati come colpiti da lanciafiamme.  42,6° a Parigi, 41° in Olanda, in Belgio e in Germania; abbiamo infranto tutti i record della storia della meteorologia europea”.

Suggeriamo la lettura di: Le ondate di calore che stiamo vivendo in Europa non sono ancora niente rispetto a quelle che stanno vivendo altrove.

Video:

“gli ingredienti della ricetta per farcela ci sono tutti, basta solo applicarli ed impegnarci simultaneamente, abbiamo dieci anni, facciamolo ora“. Luca Mercalli

Video correlati:

Il meteorologo Luca Mercalli parla del cambiamento climatico, rispondendo a chi strumentalizza il pensiero espresso dal Nobel per la Fisica Carlo Rubbia.

Luca Mercalli risponde ad alcune domande inerenti al cambiamento climatico.

Articoli suggeriti:

Gli eventi meteorologici estremi sono gli effetti più visibili del cambiamento climatico globale

Luglio 2019 è stato il mese più caldo mai registrato sulla Terra

Cambiamenti climatici: Il livello globale del mare

L’influenza della CO2 sul clima terrestre

Lo Stato del Clima nel 2019

Settembre 2019: il più caldo settembre mai registrato per il pianeta

Estensione ghiaccio marino artico, la seconda più piccola mai registrata

Le ondate di calore che stiamo vivendo in Europa non sono ancora niente rispetto a quelle che stanno vivendo altrove.

Luglio 2019: il mese più caldo mai registrato sia per l’Europa che per il globo.

9 modi con i quali sappiamo che si tratta di cambiamento climatico antropogenico

Cinque idee sbagliate sulla scienza dei cambiamenti climatici

Iscrivetevi alla pagina facebook @themarsicanbear cosi che vi arrivi la notifica quando uscirà il prossimo bollettino meteo. Iscrivetevi anche al canale Telegram per ricevere le nostre principali notizie direttamente sul tuo telefono. Se volete, seguite anche il profilo instagram @themarsicanbear.

YouTube:

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here