NO alla riduzione del Parco Naturale Regionale Sirente Velino. No alla distruzione della fauna d’Abruzzo. Sì al rilancio dell’unico Parco regionale dell’Abruzzo.

Il WWF Abruzzo ha lanciato una petizione contro la proposta di legge che prevederebbe la revisione dei confini del Parco naturale regionale Sirente Velino.

Suggeriamo la lettura di: Il nuovo perimetro del Parco Sirente Velino escluderà il nido dell’aquila reale

NO alla riduzione del Parco Naturale Regionale Sirente Velino.

No alla distruzione della fauna d’Abruzzo.

Sì al rilancio dell’unico Parco regionale dell’Abruzzo.

Proposta di legge per la riduzione del Parco Regionale Sirente Velino

La Giunta della Regione Abruzzo ha approvato una proposta di legge per la riduzione del Parco Regionale Sirente Velino di circa 8000 ettari soprattutto nella Valle Subequana ma anche sull’Altopiano delle Rocche. Una riperimetrazione contraria a ogni logica, non solo tecnico-scientifica di continuità e tutela ambientale, ma anche amministrativa e di buon senso, tanto più dopo che la Regione ha commissariato e lasciato il parco privo di organi di gestione dal 2015.

Di fatto, territori che oggi sono chiusi alla caccia perché compresi nel Parco, se la nuova perimetrazione venisse accettata, sarebbero aperti alle doppiette … un peggioramento sostanziale nella gestione del territorio e della fauna!

È assurdo il modo in cui la Regione Abruzzo tratta il suo unico Parco regionale, un territorio di grande valenza naturalistica e di fondamentale importanza per la biodiversità italiana dove vivono animali come il Lupo, l’Orso marsicano, il Cervo, il Camoscio d’Abruzzo, l’Aquila reale, l’Avvoltoio grifone, la Coturnice e tanti altri.

Cosa si chiede?

Chiediamo alla Regione Abruzzo, di ritirare questa scellerata proposta e di rilanciare il Parco investendo energie e risorse su proposte concrete anche di sviluppo economico che siano in grado di coniugare le reali esigenze del territorio e la salvaguardia ambientale.

Firma la petizione

Seguiteci su:

Libri per farsi un’idea più chiara su riscaldamento globale, effetto serra e la crisi climatica in atto nel mondo

YouTube:

Dal momento che sei qui ... ... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Più persone stanno leggendo il The Marsican Bear, ma non abbiamo entrate. E a differenza di molti media, vogliamo mantenere il nostro servizio completamente gratuito. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto. La divulgazione scientifica indipendente impegna molto tempo, denaro e duro lavoro. Ma lo facciamo perché crediamo che il nostro progetto sia importante. The Marsican Bear è indipendente dal punto di vista editoriale. La nostra divulgazione è libera da pregiudizi commerciali e non è influenzata da proprietari, politici o azionisti. Nessuno modifica il nostro editor. Nessuno dirige la nostra opinione. Questo è importante perché ci consente di divulgare in modo totalmente obiettivo. È ciò che ci rende diversi rispetto a tanti altri media, in un momento in cui i rapporti attendibili e onesti sono fondamentali. Se tutti quelli che leggono i nostri articoli, aiutano a sostenerlo, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Con un minimo di € 1, puoi supportare il The Marsican Bear - e richiede solo un minuto. Grazie. Link per donazione: Donazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here